Vedi archivio news »
Accedi a My
12-11-2012 -

La ricerca

Tassa di soggiorno: meno incassi del previsto, come investono i Comuni

I comuni hanno incassato dalla tassa di soggiorno una cifra inferiore al previsto e poche amministrazioni hanno investito i frutti della raccolta su questo settore. È quanto emerge da una ricerca effettuata dalla società Jfc turism and management che ha analizzato quanto ha prodotto la tassa di soggiorno alle casse comunali e dove sono stati investiti i proventi.
Il primo elemento emerso dallo studio evidenzia che una buona parte dei Comuni si trova ad avere incassato, dalla tassa di soggiorno, una cifra inferiore a quanto previsto. La ricerca indaga inoltre su quanto le casse comunali di alcune città hanno "raccolto", ad oggi, grazie alla tassa di soggiorno. Emerge così che:
- Bologna, nel mese di settembre, ha incassato 337mila euro, con una previsione per fine anno di 1 milione di euro;
- Ragusa, dal 1 luglio a fine settembre, ha incassato 220mila euro;
- Aosta, dal 1 giugno ha incassato 30mila euro, con una previsione per fine anno di 50mila euro;
- Courmayeur, dal 1 al 22 ottobre, ha incassato 140mila euro, con una previsione per fine anno di 200mila euro;
- Cogne, dal 1 giugno al 24 ottobre, ha incassato 50mila euro;
- Padova, dal 1 settembre al 19 ottobre, ha incassato 1milione e 700mila euro;
- Sorrento, dal 1 gennaio al 30 ottobre, ha incassato 1milione 978mila euro;
- Torino, dal 2 aprile al 30 ottobre, ha incassato 2milioni di euro;
-l'Unione dei Comuni della Valtenesi (cinque Comuni tra Manerba del Garda e Moniga del Garda), dal 1° gennaio al 5 novembre, ha incassato 437mila euro.
Una buona parte dei Comuni ha intenzione di investire questi proventi per la realizzazione di eventi e manifestazioni: dal Comune di Bologna, che afferma che i proventi saranno utilizzati per l'organizzazione di un grande evento di fine anno, a Cecina che vorrebbe investirli per il rifacimento delle strade (idea bocciata dagli operatori), per la creazione di docce pubbliche sulle spiagge e per l'installazione di wifi gratuita, mentre a Milano, dove l'Amministrazione Comunale prevede un incasso di 7,7milioni di euro, l'intenzione è quella di investire 1milione per il restauro dei monumenti e il restante per attività di promozione turistica e al sostegno per l'apertura straordinaria di musei e teatri.

Commenta la notizia

FOCUS

Processo tributario/2
La guida per i Comuni

Regole e termini da osservare per impugnare le sentenze del giudice tributario, mezzi di autotutela del contribuente, ma soprattutto le possibilità di auto-correzione a disposizione delle amministrazioni pubbliche: la seconda parte del Focus a cura di Claudio Carbone (la prima parte è stata pubblicata a febbraio) è un utile strumento a disposizione degli Enti locali per orientarsi nei meandri del processo tributario.

Acquista il dossier Accesso abbonati

Altri dossier

adv